Legge finanziaria 2018, tutti i bonus per la casa

La finanziaria 2018 è entrata in vigore il 1° gennaio 2018, (legge n. 205 del 27 dicembre 2017, recante il Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020), prevede numerosi interventi (alcuni in diminuzione rispetto al 2017) a favore del sistema casa (edilizia e settore dei serramenti), qui li elenchiamo per punti:

  • Dal 1° gennaio 2018 scende al 50% la detrazione per “finestre comprensive di infissi” ad alta valenza energetica e schermature solari (Visita il link IdealSistem);
  • Detrazione al 65% per le caldaie a condensazione in classe A abbinate a sistemi di termoregolazione;
  • Prorogato fino al 31 dicembre 2018 l’ecobonus del 65% per interventi di efficientamento energetico delle singole unità immobiliari;
  • Confermato il bonus casa del 50% per gli interventi di ristrutturazione;
  • Prorogato fino a fine anno il bonus mobili e grandi elettrodomestici in classe A (legato a interventi di ristrutturazione);
  • Confermato l’ecobonus per i condomini fino al 31 dicembre 2021;
  • Viene introdotta una nuova detrazione fiscale per interventi che combinano riduzione di rischio sismico e efficientamento energetico, ovvero unisce ecobonus e sisma bonus in una detrazione che può giungere fino all’85%;
  • Utilizzabilità di tutte le agevolazioni (ecobonus, sisma bonus, bonus casa) da parte degli Istituti delle Case Popolari e assimilati;
  • Introdotta anche nel caso di interventi sulle singole unità immobiliari la cessione del credito di imposta all’impresa esecutrice dei lavori.

Tra nuove agevolazioni, incentivi confermati e altri rimodulati, il pacchetto dei bonus fiscali per abbattere il costo degli interventi sulle abitazioni risulta particolarmente ricco e conveniente nel 2018, sia per i proprietari sia per i condomini.

Si va dunque dalle ristrutturazioni all’acquisto di mobili, dal risparmio energetico agli interventi antisismici, dalla risistemazione dei giardini alla possibilità di cedere l’agevolazione al condominio o ad altri privati.

Eco Bonus sistema casa

Eco Bonus sistema casa

I bonus casa in sintesi coprono

• ristrutturazioni;
• mobili e arredi;
• ecobonus (interventi finalizzati al risparmio energetico come finestre, infissi, caldaie o tende solari);
• bonus verde (giardini, terrazze e recinzioni);
• sisma bonus;
• bonus per interventi condominiali;
• cessione del bonus al condominio e a privati;
• norme particolari per lavori effettuati a cavallo tra il 2017 e il 2018.

Esistono inoltre opportunità interessanti a livello locale. Infatti in virtù del piano casa e degli interventi consentiti regione per regione, è possibile applicare ai lavori edilizi di “ampliamento” consentiti in passato gli stessi bonus fiscali validi per quest’anno.

Gazzetta Ufficiale: leggi la finanziaria 2018 completa.

Author: mentibus

Share This Post On