CARSHARING FA SCENDERE TASSO MOTORIZZAZIONE ITALIANI

Il car sharing fa scendere il tasso di motorizzazione degli italiani del 16% in 10 anni

Il tasso di motorizzazione degli italiani tra i 18 e i 45 anni è sceso in dieci anni dal 53% al 37%, ben il 16% in meno.

Dal primo Annual meeting dal titolo “Innovazione e mobilità” emerge un dato che ci fa ben sperare per il futuro, tutto a vantaggio della vivibilità delle nostre città.

L’innovazione e in particolare la smart mobility sta alla base di questo crollo, che per una volta indica un aspetto positivo, una vera e propria rivoluzione spinta dal lato positivo della sharingh economy con il car pooling e il car sharing.

Lo dichiara l’Ania (l’associazione nazionale delle assicurazioni):

“E’ in atto – ha spiegato il numero uno dell’Ania Maria Bianca Farina – una tendenza sempre più marcata verso un significativo cambiamento della circolazione dovuto a un parco auto più ridotto, alla mobilità condivisa e ad auto intelligenti”.

“Il tasso di motorizzazione degli italiani tra i 18 e i 45 anni è passato dal 53% del 2005 al 37% del 2016 – ha proseguito Farina – a ciò ha contribuito anche la diffusione del car pooling con 2,5 milioni di utenti e del car sharing con 5.600 noleggi in media al giorno”.

Author: mentibus

Share This Post On