Aumentano i costi legati al mantenimento dell’auto

Aumentano i costi legati al mantenimento dell’auto: almeno 3.800 euro all’anno

Plancia maggiolino PlayCar, Car Sharing

Plancia maggiolino PlayCar, Car Sharing

Fine anno si presta ai bilanci, anche e soprattutto quelli del portafoglio domestico, l’ultimo rapporto dell’Automobile club d’Italia ci offre l’occasione per valutare il peso del costo auto nell’ultimo anno. Tra manutenzione, parcheggi, assicurazione, pneumatici e carburante ogni italiano ha speso una media di 3800 euro all’anno. Multe e sinistri esclusi naturalmente.

A cominciare dalle tasse che già si fanno sentire da diversi anni, dal 2015 a oggi sono rincarate del 2,23%, con un costo medio aggiuntivo di 136,67 euro ad auto. Nell’ultimo anno sono aumentati anche i costi dei pedaggi del 3,11%, pesando in più di 141,01 euro. Non si possono ignorare i costi destinati ai parcheggi, per i quali gli italiani hanno speso in media 224,80 euro in un solo anno. E poi c’è il carburante, costato in media 903,41 euro in un solo anno.

Leggi anche “Il car sharing fa scendere il tasso di motorizzazione degli italiani del 16% in 10 anni”

Non meno marginali sono i costi destinati alla manutenzione ordinaria dell’auto. Per i soli pneumatici gli italiani nel 2016 hanno speso in media 193,43 euro, per far fronte a costi di manutenzione e riparazioni varie ognuno in media ha speso circa 659,06 euro.

Un discorso a parte merita l’Rc auto, pesata in più a ogni italiano di poco oltre i 200 euro, stando ai dati dell’Aci. Secondo i dati rilasciati da facile.it, a maggio 2017 i prezzi sono aumentati in tutta Italia, con una crescita media dell’11,6%, toccando rincari medi di 566 euro.

 

Author: mentibus

Share This Post On