Amazon sfida Google su Smart Home

Amazon compra Ring per 1 mlrd di $

Se ancora ci fossero dei dubbi, con l’acquisto di Ring per 1 miliardo di dollari Amazon chiarisce ancora una volta quanto sia interessata al mercato Smart Home.

Smart Home, Amazon compra ring e sfida Google sulla domotica

Smart Home, Amazon compra ring e sfida Google sulla domotica

L’espansione del colosso di Seattle non conosce flessioni, in un mercato in cui compete con Apple, Google e Samsung, Amazon ha acquisito Ring per 1 miliardo di dollari, l’azienda che produce campanelli e videocamere connessi a internet, e risulta essere la maggiore acquisizione del gruppo. L’obiettivo è quello di connettere prodotti e servizi legati al suo assistente vocale Alexa.

La sfida a Google nel mercato Smart Home è chiarissima, nel 2014 Mountain View aveva acquisito Nest per 3,2 miliardi di dollari.

Già lo scorso ottobre Bezos aveva lanciato Amazon Keys, un servizio abbinato a Cloud Cam (una nuova telecamera connessa a internet che consente di sorvegliare la propria casa compatibile al lucchetto “smart”). L’obiettivo dell’azienda è recapitare la merce ordinata sulla piattaforma online dentro le pareti domestiche dei suoi clienti. Con Ring, Amazon compie un altro passo per portare a un altro livello la sicurezza in casa. Il campanello smart è infatti connesso a una camera che permette di vedere su smartphone, computer o speaker a marchio Echo chi si è presentato davanti alla propria porta di ingresso.

Ancora molto lontano il mercato italiano della domotica, anche se nel suo complesso ha un valore di 250 milioni di euro – vedi la ricerca del Politecnico di Milano.

Amazon continua la propria corsa

In casa Bezos cresce anche Amazon Go, il supermercato senza casse e senza commessi, lanciato a fine gennaio solo a Seattle. Secondo ReCode, il negozio automatizzato si espanderà entro il 2018 in altre sei città tra cui Los Angeles. La sede scelta per la metropoli californiana sarebbe un centro commerciale di 180 mila metri quadrati. L’obiettivo dell’azienda è rendere lo shopping più rapido, senza cassieri e senza code.

Author: mentibus

Share This Post On